I 5 migliori racconti di fiction sui medici

Ci sono molte ragioni per cui si sceglie di leggere libri di narrativa sui medici e sulla medicina. Innanzitutto, questi libri possono fornire una visione dall'interno della professione medica. Possono offrire uno sguardo sulla vita quotidiana dei medici e sulle sfide che devono affrontare. Inoltre, questi libri possono essere educativi, insegnando ai lettori le diverse procedure e condizioni mediche. Infine, questi libri possono essere semplicemente piacevoli da leggere, offrendo una fuga in un mondo di suspense, dramma e romanticismo. Qualunque sia la ragione, non c'è dubbio che i libri di narrativa sui medici e sulla medicina possano essere una lettura avvincente.

Abbiamo scelto le 5 storie che ci sono piaciute di più.

Questo farà male: Diari segreti di un giovane medico di Adam Kay

Questo libro divertente e scioccante è stato un bestseller per oltre un anno, ha vinto quattro National Book Awards ed è stato il bestseller numero uno del Sunday Times per oltre otto mesi.

Perché questo libro ha affascinato così tanti lettori? Il merito è della pura e semplice onestà dell'autore, Adam Kay, un giovane medico che racconta le sue esperienze di lavoro nell'NHS britannico in ostetricia e ginecologia.

Creato a partire dalle pagine dei suoi diari dopo lunghi e faticosi turni di lavoro, Kay non tralascia alcun dettaglio della sua vita di medico in formazione, e i risultati sono spesso scioccanti, esilaranti e strazianti.

Gli studenti di medicina apprezzeranno la capacità di questo libro di far ridere a crepapelle, ma anche la sua onesta rappresentazione della vita non sempre affascinante di un medico in formazione.

Quando il respiro diventa aria di Paul Kalanithi

Paul Kalanithi era un neurochirurgo a cui fu diagnosticato un cancro ai polmoni inoperabile all'età di trentasei anni, sul punto di completare la sua formazione medica. Dopo essere stato per molti anni un medico che curava i moribondi, è diventato un paziente.

Ne viene fuori una toccante esplorazione della vita, della morte e del rapporto tra un medico e un paziente.

È un libro che difficilmente si dimentica ed è innegabilmente stimolante nonostante l'argomento cupo. Ogni studente di medicina o chiunque stia pensando di studiare medicina dovrebbe leggere questo libro.

L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello di Oliver Sacks

Un bestseller da milioni di copie, L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello è descritto come "un'esplorazione provocatoria dei misteri della mente umana" ed è scritto da Oliver Sacks, che ha trascorso cinquant'anni lavorando come neurologo.

Sacks presenta casi di individui che hanno perso la memoria e non sono più in grado di riconoscere oggetti o persone comuni, nonché storie di persone con straordinarie doti artistiche o matematiche.

Questi casi di studio sono parte del motivo per cui questo libro è diventato così popolare e gli studenti di medicina lo apprezzeranno perché mostra il forte e affascinante legame tra medicina e psicologia.

Il blues degli stagisti di Robert Marion

The Intern Blues segue tre stagisti che raccontano le loro esperienze durante il loro tirocinio di un anno, in cui hanno dovuto affrontare settimane di 100 ore, avere responsabilità di vita o di morte e sopravvivere con pochissimo sonno.

Prima che questo vi allontani completamente dalla medicina, vi farà piacere sapere che questo libro è stato scritto nel 1985 e che da allora sono state introdotte severe restrizioni sulle ore di lavoro degli specializzandi.

Tuttavia, molti studenti di medicina osservano che i sentimenti, le emozioni e il lavoro descritti sono ancora molto attuali e quindi il libro è stato considerato un classico contemporaneo.

Cause innaturali del dottor Richard Shepherd

Il dottor Richard Shepherd è un patologo forense, ovvero risolve i misteri di morti improvvise e inspiegabili. È stato coinvolto in molti casi di alto profilo, come il Massacro di Hungerford, l'11 settembre e l'inchiesta sulla Principessa Diana, e nella sua vita lavorativa ha eseguito oltre 23.000 autopsie.

Cause innaturali offre una visione affascinante della sua carriera, a volte raccapricciante e agghiacciante, ma sempre interessante. Inoltre, offre ai lettori uno sguardo sulla vita personale del dottor Shepherd e sulle tensioni che il lavoro comporta per le sue relazioni e le sue emozioni.

Chi studia o vuole studiare medicina sarà contento di leggerlo, perché fa luce su un altro aspetto della medicina di cui non si parla spesso e offre ai lettori una finestra veritiera sulle gioie e le difficoltà di questa carriera.